il Listone

Ogni italiano dovrebbe poter dare il suo contributo al Paese

19 settembre 2006

New Politik

italiani

Nel pubblicare un post di apertura di un blog come questo, viene il blocco dello scrittore. Ho impiegato 10 minuti a scrivere la prima frase, quella sul "blocco" ed ora impiego questo secondo periodo nel compiacermene.

Ma perché aprire un blog se poi non si sa cosa scrivere?

Eh no, il problema è l'opposto. Ho talmente tanti sassolini da togliere, bile da drenare e pesi da alleggerire, che mi si sono accalcati tutti sulla soglia dell'encefalo.

La situazione appena descritta non è solo di mia prerogativa, ma di tutti i curatori del presente blog e di colori i quali vorranno commentarne gli articoli. Siamo gente stra-comune che semplicemente vuole che le cose vadano in maniera diversa in Italia.

E se la politica la facesse la gente per la gente? La rete ci fornisce delle opportunità incredibili che ancora nessuno sfrutta in pieno. Un governo, prima di prendere decisioni fondamentali dovrebbe aprirsi alle opinioni degli specialisti in materia. Non i "soliti noti" consulenti governativi, ma il popolo. Chi lo dice che ognuno di voi non potrebbe avere un consiglio utile o una proposta innovativa? Che democrazia è quella che da un certo gradino in giù della scala di comando, nega gli accessi?

Sotto elezioni siamo la merce più rara e curata della nazione, poi improvvisamente torniamo a diventare carne da macello, da tagli occupazionali, da fregature finanziarie...

Tutto questo può cambiare. Siamo riusciti a costruire un'enciclopedia senza editori: Wikipedia, possiamo riuscire a costruire una classe politica senza politici, per una new politik. Solo un sogno?

135 Commenti:

Il 19/9/06 12:24, Blogger ernesto scontento ha scritto...

complimenti.. e auguri

 
Il 19/9/06 12:34, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Ma eccovi.
C'è Giorgia e c'è anche l'Ernesto.
Ciao Giorgia, bienvenida
Ciao Ernesto.
ben ritrovato.
Gert

 
Il 19/9/06 12:36, Blogger mina ha scritto...

hasta la victoria siempre

ciaooo a tuttii e buon inizio

io sono cosimina vitolo, mina per gli amici

 
Il 19/9/06 12:39, Blogger Alearr ha scritto...

Salve gente, ben ritrovati.
Volevo precisare che non voglio che questo sia un mio spazio.

Se qualcuno fra voi se la sente e ha da dire qualcosa, io lo attivo come ammministratore per dargli la possibilità di pubblicare post.

Questo strumento deve essere di tutti quelli che hanno qualcosa da dire...e so che ce ne sono parecchi fra voi ^_^

X Gert: ok ;)

 
Il 19/9/06 12:43, Blogger gioix ha scritto...

che bello!
Speriamo che senza cloni si concretizzi qualcosa!
Cia Gert, ciao Cosimina, ciao a tutti...

 
Il 19/9/06 13:05, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Certo che sono proprio tordo.
Solo ora mi sono accorto della possibilità concreta di essere io stesso ad eliminare i miei post.

Gert :)

 
Il 19/9/06 13:06, Blogger Alearr ha scritto...

Non fa nulla Gert...eliminare i tuoi post è un onore ^_^

 
Il 19/9/06 14:48, Blogger raffaella ha scritto...

ciao alearr, gerrit gioix, cosimina ed ernesto!
Gira che ti rigira, ci si ritrova dappertutto!
;-)

 
Il 19/9/06 15:04, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Ciao Raffa.
In questo caso, ti posso assicurare che il ritrovarsi non è un caso.

Gert

 
Il 19/9/06 17:11, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

To the foundator:

Beh... come inizio non c'è male.

Come ti accennavo non ho accesso mail oggi (e neppure domattina), quindi domani pomeriggio diffondo l'indirizzo dove ben sai.

Sempre che Raffa non l'abbia già fatto.

Per il resto oggi sono molto indaffarato e riesco solo a momenti a mettermi in linea.

Gert

 
Il 19/9/06 17:40, Blogger gioix ha scritto...

scusate oggi io nn ho tanto tempo...
però voglio collaborare a concretizzare le idee di Beppe Grillo.
Azioni telecom non ne ho per fortuna!!!
=)

 
Il 19/9/06 17:48, Blogger Alearr ha scritto...

@ Gert...co-foundator...

Devo dire che le premesse sono buone, vediamo domani come va.

@ Gioix

Non ti preoccupare, il lavoro prima di tutto ^_^

 
Il 19/9/06 18:09, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Hasta luego,
hermanos.

hasta manana.

Gert dal Pozzo

 
Il 19/9/06 18:11, Blogger gioix ha scritto...

Ciao Gert!
A domani.

 
Il 19/9/06 18:14, Blogger Alearr ha scritto...

buona serata a todos...esto blog sta divenendo siempre mas caliente! ;)

 
Il 19/9/06 18:23, Blogger gioix ha scritto...

vi saluto anke io
a domani
ciao cosimina! =)

 
Il 19/9/06 19:07, Blogger gioix ha scritto...

alessandro ciao anche a te!
=)
Posso chiamarti Sindaco?
;)

 
Il 19/9/06 19:23, Blogger mina ha scritto...

ciao amici buona sera

 
Il 20/9/06 10:00, Blogger paolaba ha scritto...

Ciao Alessandro!
stavo giusto pensando, mentre leggevo da Beppe alcuni commenti tecnici sull'energia, che sarebbe stato interessante riunirli in un forum, e ho letto il tuo link!
Però non so che idee tu abbia a parte la levata di sassolini.. eh he. Comunque a presto rileggerci e un saluto ai soliti noti :)

 
Il 20/9/06 10:12, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Hola amigos,
buenas dias

Gert :)

ps: si capisce molto che la mia conoscenza dello psagnolo deriva esclusivamente dai bandidos messicani dei film western?

 
Il 20/9/06 10:13, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

ciao Paola,
buongiorno...
come si capisce dal nome del blog di Ale si tratta di un'estensione/alternativa di quell'altra cosa di cui sai già...

Gert

 
Il 20/9/06 10:35, Blogger Alearr ha scritto...

E buongiorno a tutti!! ^_^

Oggi o al più tardi domani, mi piacerebbe che qualcuno di voi "battezzasse" il blog (che non è mio Gert...NOSTRO ;)) con un post su un argomento da dibattere (niente fuori tema eh)

Se qualcuno fra voi ha un argomento da sollevare o vuole semplicemente discutere del post odierno di Beppe senza "disturbi", mi contatti via mail attraverso il sito (www.alearr.com) e lo attiverò come membro del blog, in modo tale che potrà postare articoli anch'esso/essa.

Dai che ce la facciamo!

 
Il 20/9/06 10:50, Blogger mina ha scritto...

buongiorno ragazzi
la notizia della mamma vestita con il burka mi ha lasciata un po perplessa.
Perche dobbiamo ribellarci,certo vedere queste donne vestite in questo modo e triste ma dobbiamo cercare di accettare queste situazioni per poter convivere.
I musulmani sono molto religiosi e se me lo concedete anche un po fanatici e convinti che tutto il mondo sia contro di loro e noi abbiamo il dovere di fargli capire che in realta iamo un popolo aperto a prescindere dalla religione.
Il discorso cambia se si tratta di bambini o adolescenti e la parola in questi casi non dovrebbe essere dell assistenza sociale?

 
Il 20/9/06 10:54, Blogger gioix ha scritto...

miii che giro!

 
Il 20/9/06 11:05, Blogger mina ha scritto...

ESSENZIALMENTE CREDO CHE LE MAMME DI CUI PARLATE SI SIANO RIVOLTATE PERCHE' C'E' UNA LEGGE CHE VIETA DI GIRARE IN LUOGO PUBBLICO A VOLTO COPERTO:

RD 18/06/1931 Num. 773
Regio decreto 18 giugno 1931, n. 773

(in Suppl. ordinario alla Gazz. Uff., 26 giugno, n. 146). –

Approvazione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (1).

Art. 85.

E’ vietato comparire mascherato in luogo pubblico.

Il contravventore è punito con la sanzione amministrativa da lire 20.000 a lire 200.000 (1).

E’ vietato l'uso della maschera nei teatri e negli altri luoghi aperti al pubblico, tranne nelle epoche e con l'osservanza delle condizioni che possono essere stabilite dall'autorità locale di pubblica sicurezza con apposito manifesto.

Il contravventore e chi, invitato, non si toglie la maschera, è punito con la sanzione amministrativa da lire 20.000 a lire 200.000 (1).

(1) L'ammenda originaria è stata così sostituita, da ultimo, con la sanzione amministrativa dall'art. 32, l. 24 novembre 1981, n. 689. L'entità della sanzione è stata così elevata dall'art. 114, primo comma, della citata l. 689/1981.


sul blog di grillo qualcuno mi ha risposto,non ho messo il nome perche non so se posso farlo.

In Talia esiste una legge che nei tg non e stata mai detta.
Bisognerebbe informare i musulmani della sua esistenza in modo da non causare battibecchi tra gli ospiti e gli abitanti.
Non servira di certo a fermare le guerre perche quelle ci sono per altri motivi tra cui il petrolio ma almeno servira a convivere meglio.
Cosa ne pensate?

 
Il 20/9/06 11:08, Blogger Alearr ha scritto...

@ Cosimina

la legge è nota e valida in tutta Italia, ma maggiormente a Napoli, dove se ti beccano anche solo con in testa il casco, te lo fanno togliere per paura che stai andando a fare una rapina ;)

 
Il 20/9/06 11:12, Blogger mina ha scritto...

beh io ero la sola a non esserne a conoscenza.sig!!!

 
Il 20/9/06 11:16, Blogger gioix ha scritto...

questa legge anche a me era sconosciuta!!!!

 
Il 20/9/06 11:28, Blogger gioix ha scritto...

voi nel vostro quotidiano come affrontate il problema energetico?

 
Il 20/9/06 11:46, Blogger mina ha scritto...

la prima regola fondamentale per me e non lasciare mai gli apparecchi domestici in stad by consumano anche cosi potendo risparmiare 5 0 6 euro l anno non e niente ma tutti insieme e un bel risparmio energetico.

 
Il 20/9/06 12:00, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

sorry Ale.
Il NOSTRO BLOG :)

per quanto riguarda il problema energetico nel quotidiano, devo ammettere che non sono un cittadino esemplare.
Ho cmq costi contenuti.
Io e la mia compagna spendiamo non più di 200 euro annui in ENEL, anche se non mettiamo mai in stand by tv, hifi, dvd e questo genere di elettrodomestici.
Mi piacerebbe potermi convertire al fotovoltaico, ma la conformazione e la posizione del mio palazzo (cioè non mio... dove ho l'appartamento...magari fosse mio ;P il palazzo) non me lo consentono.
Sto convicendo mio padre e mia madre, che abitano in montagna, a provare ad accedere ai fondi... chissà...

Gert

 
Il 20/9/06 12:04, Blogger mina ha scritto...

50 Piccole Cosa da Fare per Salvare il Mondo e Risparmiare Denaro


vi consiglio questo libro e utilissimo

 
Il 20/9/06 12:04, Blogger Gian Franco Dominijanni ha scritto...

IL TEMPO SI E' SCIOLTO IN UNA REALTA'...

Buon giorno, scusate se entro senza bussare ma, ho trovato la porta socchiusa.

Provengo da un posto senza tempo, dove il passato, il presente e il futuro non esistono, sono coniugabili allo stesso modo a discrezione dell'interessato, perchè
sono figli di una storia imperfetta.

Ho un grosso debito che mi tormenta: con la mia nazione, ben 50 milioni di Lire... basta, ho deciso, voglio estinguerlo.

Mi guardo un po intorno, mi informo, telefono, ecco finalmente un appuntamento.

Mi reco nel luogo prestabilito, una sera buia, calda e carica di umidità, un cancello mi divide dalla residenza del mio trattario, alla sua destra un pulsante, lo premo e
attendo.

L'ombra di un vecchio, gobbo, leggermente barcollante, mi viene incontro facendosi sempre più chiara ha i capelli argentati lisci e leggermente diradati che gli calano
composti sulla nuca, un ciuffo accompagna il suo ondeggiare sul viso, come se fosse un pendolo, una barba curata gli conferisce un'aria di autorevolezza.

Pigia un pulsante interno e, il cancello mi si spalanca lentamente, come se volesse

invitarmi in un altro mondo... entro lentamente nascondendo il mio timore.

Il vecchio mi fa cenno di seguirlo, mi invita con gentilezza ad entrare in un ambiente bello, caldo, accogliente, dove una enorme quantità di oggetti preziosi si
contendono il primato di oggetto di maggior valore, l'uomo mi fa nuovamente cenno di seguirlo, senza rinunciare a guardarmi intorno lo seguo.

Entriamo in un salone enorme e buio, poche finestre disposte in alto, la luce penetra come delle lame argentate, il vecchio mi fa cenno di accomodarmi in una poltrona e di attendere.

Pochi minuti dopo sento dei passi in lontananza avvicinarsi sicuri, mi compongo e

sollevo lo sguardo, una donna bellissima, giunonica, elegantemente provocante, con un corpo perfetto costretto in un vestitino a rete nero che valorizzava la sua lingerie
di pizzo nero, ai piedi due stivali lucidi in pelle nera, con tacchi a spillo che accentuano la sua già notevole prorompenza.

Stringendogli la mano vengo invaso dal suo profumo, un profumo che sentivi non con il naso ma con il cervello, mi trattengo ad osservarla, il viso liscio dai lineamenti regolari incorniciato da capelli sani, biondi, quasi argentati, gli occhi vivi, intelligenti e rassicuranti ti fanno immaginare l'altra parte del cielo, la bocca sinuosa e intrigante scolpita nella lussuria, lei comincia a passeggiare nelle mie
vicinanze e inizia a parlare:

"Mi chiamo Italia, sono la responsabile di questa società, conosco il suo problema...
abbiamo molti clienti nelle sue stesse condizioni... non si deve preoccupare vedrà che metteremo tutto a posto".

Gli chiedo cosa dovrei fare per ottenere il prestito, lei mi risponde:
"niente di complicato deve semplicemente stare seduto in questa poltrona... sempre, non si deve mai alzare, se ciò dovesse accadere, scatta la penale, ma se resterà
seduto, fra 35 anni avrà estinto il suo debito con la nostra società".

La cosa mi sembra difficile ma fattibile, poi abbagliato dalla bellezza delle sue forme che interrompevano le lame di luce, accetto, il vecchio mi porta il contratto per la firma.

Da quel momento per 35 lunghi anni non potrò più alzarmi da quella poltrona, lentamente all'esterno il cielo si annuvola, nel salone scende il buio completo, penso un po, prima di trovare il sonno... sono stanco, troppe emozioni.

Nel dormiveglia sento intorno a me dei lamenti, non sono solo, in lontananza si sente

Italia ansimare di piacere come una ossessa, si sta accoppiando con il vecchio, sto male, non riesco a riposare... trascorre la notte... e sono stanco.

Arriva il giorno, mi guardo intorno e vedo tante persone in penombra, sedute come me... non sono solo.

Italia passa e ripassa, a volte nuda, a volte vestita con abiti succinti e provocanti e noi li seduti impotenti.

Ogni tanto suona il campanello, il solito vecchio apre la porta e accompagna gli ospiti dalla donna, spesso sono stranieri, tedeschi, francesi, inglesi, cinesi, arabi, qualche prete, dopo qualche minuto si sente nuovamente ansimare senza remore.

Arriva l'ora di pranzo, difronte a noi un tavolo bandito con ogni ben di Dio, lei che passeggiando con andatura provocante e con un piatto di cibo in mano, ci imbocca attraverso le sue labbra.

La sera altre poltrone venivano occupate da nuovi clienti, si ripeteva il rito contrattuale.

Più tardi faccio conoscenza con un cliente seduto vicino alla mia poltrona, lui c'è da 24 anni, mi dice che Italia è una zoccola, il vecchio di nome Orue è il suo
magnaccia, mi dice anche che il sabato e la domenica si concede a tutti noi a turno, aggiunge che i figli che nasceranno, raggiunta la maggiore età siederanno anche loro
nelle poltrone per sdebitarsi, allora gli chiedo:
"per ogni nato il nostro debito diminuisce",
lui dondola la testa in segno di no, lo incalzo chiedendogli:
"se muore qualcuno il debito aumenta",
lui dondola nuovamente la testa in segno di no.
Stanco, deluso e insoddisfatto, penso: ma una domanda mi assilla: "il mio ruolo in questa società quale è"? La risposta è sempre la stessa: "mi sto prostituendo attraverso questa donna e non me ne rendo conto".
Cerco il sonno in attesa del prossimo fine settimana.

Scusate gli errori ma sono rincorso dalla fretta.

Buon giorno Blog

IMPERFETTA.

By Gian Franco Dominijanni

 
Il 20/9/06 12:07, Blogger gioix ha scritto...

anche noi non spendiamo tanto in enel! e anche a noi piacerebbe mettere due o tre pannelloni...purtroppo l'appartamento non è nostro, siamo in affitto e allora facciamo quello che possiamo nel nostro piccolo...
Lavorando nel settore edile posso pubblicizzare, a chi compra casa, o ce l'ha già, l'utilizzo di fonti rinnovabili...informarmi il più possibile...quindi se avete materiali...ditemi dove posso scaricarli!

 
Il 20/9/06 12:24, Blogger fra ha scritto...

Più che imperfetta, bellissima.
Complimenti Gian Franco, mi hai tenuta incollata alla sedia come la serva Italia. Ci sai fare con la tastiera.
Buongiorno a tutti e in bocca al lupo ai "capi" per questa nuova avventura. L'aria é tersa, speriamo che duri.

 
Il 20/9/06 12:38, Blogger mina ha scritto...

eh si gian franco l Italia e proprio una gran puttana e noi non riusciamo a fare a meno di lei.

 
Il 20/9/06 12:50, Blogger gioix ha scritto...

ragazzi buon pranzo!

 
Il 20/9/06 12:51, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

ciao Gianfranco.
Spesso ti leggo da beppe e raramente mi trovo d'accordo.
Voglio darti il ben venuto in questo spazio e ringraziarti per il post, molto bello e scritto molto bene.
Benvenuto tra noi.

@ Fra.
Non esistono capi nel List-one.
Non esistono code.
E' nato da un'idea "comune" di alcuni blogger, idea da me "fatta arrivare" ad Alessandro, che con il suo spirito pratico e concreto ha provveduto a trasformare immediatamente in questo spazio.
Spazio di scambio di idee tra simili e tra diversi.
Spazio di comunicazione e si spera di crescita civile.


@ gioix...
qualcosina in rete la si trova :
ad esempio sul fotovoltaico ho trovato interessanti i seguenti siti:
www.ecorete.it/pannelli-fotovoltaici.php
www.elettronicashop.com/pannelli_fotovoltaici.htm


Gert

Gert

 
Il 20/9/06 13:07, Blogger fra ha scritto...

Scusate, ho iniziato col piede sbagliato, cioé con un OT non conclamato. Si parla di energia, di consumi e di risparmio di questi. Ebbene io, nel mio piccolo, giro in bici da una decina d'anni (la rinuncia alla macchina non é stato un gran sacrificio, mi accorgo ora quando per strettissima necessità ne faccio uso e mi trasformo in Mr. Hyde), in casa cerco di sprecare il minimo indispensabile, oltre che per coscienza civica, per limitare i danni economici alla mia famiglia. Ma il problema, secondo me é un altro: la mentalità diffusa. L'insulto più ricorrente quando un SUV cerca di spalmarmi parcheggiando sulla pista ciclabile é "Ecologista di m...".
Certo le amministrazioni ci mettono del loro a non "rieducare": vi do un altro esempio per spiegarmi meglio.
Io e mio marito abbiamo trascorso un anno a Lyon per lavoro e... miracolo, per un anno abbiamo potuto fare a meno della macchina. Gli spostamenti erano semplici, comodi, rapidi ed economici se si utilizzavano gli efficienti mezzi pubblici. Persino per le vacanze ci siamo affidati (e abbiamo fatto bene) a treni e pullman. Dove in Italia é possibile tutto cio'? Ora mio marito fa la metà di chilometri per arrivare al posto di lavoro e gioco forza deve prendere la macchina perché non c'é nessun mezzo pubblico che lo porti al posto di lavoro.

 
Il 20/9/06 13:09, Blogger mina ha scritto...

ehi ragazzi buon pranzo ehm la mia verdurina mi aspettaaaaaaaaa
ciao a dopo

 
Il 20/9/06 13:19, Blogger fra ha scritto...

Ciao Gert, ci siamo già "incontrati" sul blog di Grillo. Dubito che ti ricordi di me, anche perché là usavo il mio nome per esteso. E anche perché é da un po' che ho smesso di scriverci per i motivi classici che inducono molta gente ad abbandonare "l'impresa". Come puoi notare le " sono una mia passione. Eco mi distruggerebbe in un momento se vedesse un mio scritto, ma a me piacciono perché credo che, non potendo avvalersi della mimica facciale, rendano bene l'idea in una comunicazione puramente scritta tra gente che non si conosce. Vegno al punto: anche capi era scritto tra ". Non scrivo sul blog di Grillo da molto ma vi seguo costantemente, tant'é che ho scovato subito questo nuovo spazio da voi creato. E per voi intendo persone che stimo (tutte quelle che fin qui hanno scritto) e che mi hanno dato cio' che in un blog cercavo: informazioni prima di tutto, consigli, spunti di riflessione e qualche simpatico momento di svago.
Percio' so che non esistono capi su questo blog, che le vostre intenzioni sono differenti. Certo bisogna dare a Cesare quel che é di Cesare e allora mi complimentavo con te, capitano, e con Alessandro per la felice idea di fare questo blog paralleo dove, si spera, anche gente come me, se vuoi dei Q con buone intenzioni, possano finalmente venire allo scoperto.
In linea comunque con la tua precisazione auguro un in bocca al lupo a tutti questi blogger di buona volontà, me compresa.
Ciao, capitano

 
Il 20/9/06 15:08, Blogger gioix ha scritto...

domandina.
Non ho capito come fare se voglio proporre un post su cui discutere!
Alessandro help me!
=)

 
Il 20/9/06 15:42, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Ciao Fra.
anch'io sono un adoratore delle virgolette :)
ripeto: benvenuta tra noi, e visto che con il tuo apporto contribuisci alla crescita del "locus" in cui siamo aggiungo, al benvenuta un "capa" :P

Gert

 
Il 20/9/06 16:04, Blogger mina ha scritto...

ciao amici
come si fa a fare un post?

spiegatelo ad una povera donna che so 3 ore che litigo con il blog

 
Il 20/9/06 16:07, Blogger gioix ha scritto...

mina ti difendo io!
dimmi chi è...
;)

 
Il 20/9/06 16:34, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

@ Mina...

sai che pure io sono un analfabeta informatico?

Gert

 
Il 20/9/06 16:40, Blogger mina ha scritto...

AH SI
E ALLORA ALZA GLI OCCHI E GUARDA LONTANO CI SONO UN BRANCO DI IGNORANTI INFORMATICI COME ME...VISTO?
ORA PROVA A GUARDARE PIU AVANTI C E UNA PERSONA CHE PORTA LA BANDIERA LA VEDI? ...

SI SI GERT PROPRIO QUELLA CHE STA DAVANTI A TUTTI...

BEH QUELLA SONO IO.^__^

 
Il 20/9/06 16:43, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

eheheh...
sei la pasionaria degli analfabeti informatici :)

il Capitano dal Pozzo è sempre dietro la sua bandiera, senora mina :P

Gert

 
Il 20/9/06 17:05, Blogger mina ha scritto...

BEH ALMENO HO LE SPALLE COPERTE DAL CAPITANO ^___-

 
Il 20/9/06 18:27, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

@ Alearr
niente post oggi...
chissà sse domattina avrò tempo/ispirazione.
Propagandato il tutto dove e come accennatoti...
vediamo che succede.

Gert

 
Il 20/9/06 18:29, Blogger Alearr ha scritto...

Ok, a domani.
Buona serata a tutti!!

PS. Gert, me la invii anche a me la mail che hai spedito?

 
Il 20/9/06 18:30, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Piccola domanda tecnica:
com'è che l'orologio di questo blog è avanti di 5 minuti????

Gert

 
Il 20/9/06 18:31, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

devo proprio ammettere la mia mancansa d'ignoransa :)

ehehe
che pirlotto l'ho spedita a tutti tranne che a te
adesso provvedo.

Gert

 
Il 20/9/06 18:31, Blogger Alearr ha scritto...

E' il blog ad essere avanti!!
Precorriamo i tempi ;)

 
Il 20/9/06 18:36, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

ecco fatto.

Gert

ps: mo' scappo

 
Il 20/9/06 18:57, Blogger gioix ha scritto...

RAGAZZI VI SALUTO!
ASPETTO CON ANSIA IL POST DI DOMANI
CIAUZ
=)

 
Il 20/9/06 19:16, Blogger mina ha scritto...

BUONA SERA AMICI A DOMANI

 
Il 21/9/06 09:43, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Buongiorno a tutti amici.
impegnatissimo tutt'oggi...
proverò a fare qualche comparsata fino alle 12, dopodichè sarà moolto dura.

Gert

 
Il 21/9/06 09:58, Blogger mina ha scritto...

BUONGIORNO A TUTTI AMICI

 
Il 21/9/06 11:10, Blogger gioix ha scritto...

buongiorno anche a voi...
Ieri ascoltando la canzione di Vasco "Stupendo" quando dice "Però ricordo chi voleva
un mondo meglio di così!
sì proprio tu che ti fai delle storie...(ma dai)...
cosa vuoi TU più di così
E cosa conta "chi perdeva"
le regole sono così
è la vita! ed è ora che CRESCI!
devi prenderla così...... "
Ho pensato a questo blog...a chi vuole un mondo meglio di così!
=)

 
Il 21/9/06 18:07, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

ciao a tutti,
scusate il silenzio ma riunioni di lavoro varie ed avariate mi hanno tenuto sotto fino adesso.
what's two maroons!!!
voi come state?

Gert

 
Il 21/9/06 18:24, Blogger mina ha scritto...

ciao anch io oggi sto piena di lavoro
aiutooooooooooooooo sclerooooooooooooo

 
Il 21/9/06 18:44, Blogger gioix ha scritto...

Gert...
prendi quello che c'è di buono nel blog di Grillo...
Purtroppo c'è gente che l'ha presa come una chat...
=(

 
Il 21/9/06 19:04, Blogger gioix ha scritto...

ragazzi ciao

 
Il 21/9/06 19:12, Blogger mina ha scritto...

gert se il capitano si abbatte va in frantumi tutto il plotone,non avvilirti il blog di grillo e grande ed e proprio questo il bello perche e grande e vario e ogni tanto ti ci fai anche 2 risate.
oh vedi che stamo aspettà il tuo post.

ciao gioix.

 
Il 22/9/06 08:49, Blogger gioix ha scritto...

buondì a tutti!
E il nuovo post?
Io lo dedicherei all'invito di Santoro e Beppe!
;)
sai che roba?!?!

 
Il 22/9/06 09:07, Blogger mina ha scritto...

buongiorno amici,
un applauso alla trasmissione di Santoro che ieri ha discusso di della criminalita a Napoli.
I miei mi hanno portato via da piccola d a Napoli ora stiamo in provincia di Salerno e mi sa chye hanno fatto bene a fare questa scelta.

 
Il 22/9/06 09:38, Blogger mina ha scritto...

Tratto da "La Pelle"

di

Curzio Malaparte



Un giorno Febo uscì, e non tornò più. Lo aspettai fino a sera, e scesa la notte corsi per le strade, chiamandolo per nome. Tornai a casa a notte alta, mi buttai sul letto, col viso verso la porta socchiusa.

Ogni tanto mi affacciavo alla finestra, e lo chiamavo a lungo, gridando. All'alba corsi nuovamente per le strade deserte, fra le mute facciate delle case che, sotto il cielo livido, parevano di carta sporca. Non appena si fece giorno, corsi alla prigione municipale dei cani. Entrai in una stanza grigia, dove, chiusi in fetide gabbie, gemevano cani dalla gola ancora segnata dalla stretta del laccio del chiappino. II guardiano mi disse che forse il mio cane era rimasto sotto una macchina o era stato rubato, o buttato a fiume da qualche banda di giovinastri. Mi consigliò di fare il giro dei canai, chi sa che Febo non si trovasse nella bottega di qualche canaio?

Tutta la mattina corsi di canaio in canaio, e finalmente un tosacani, in una botteguccia di Piazza dei Cavalieri, mi domandò se ero stato alla Clinica Veterinaria dell'Università, alla quale i ladri di cani vendono per pochi soldi gli animali destinati alle esperienze cliniche. Corsi all'Università, ma era già passato mezzogiorno, la Clinica Veterinaria era chiusa. Tornai a casa, mi sentivo nel cavo degli occhi un che di freddo, di liscio, mi pareva di aver gli occhi di vetro.



Nel pomeriggio tornai all'Università, entrai nella Clinica Veterinaria. Il cuore mi batteva, non potevo quasi camminare, tanto ero debole e oppresso dall'ansia. Chiesi del medico di guardia, gli dissi il mio nome. II medico, un giovane biondo, miope, dal sorriso stanco, mi accolse cortesemente e mi fissò a lungo prima di rispondermi che avrebbe fatto tutto il possibile per aiutarmi.



Apri una porta, entrammo in una grande stanza nitida, lucida, dal pavimento di linoleum azzurro. Lungo le pareti erano allineate l'una a fianco dell'altra, come i letti di una clinica per bambini, strane culle in forma di violoncello: in ognuna di quelle culle era disteso sul dorso un cane dal ventre aperto, o dal cranio spaccato, o dal petto spalancato:



Sottili fili di acciaio, avvolti intorno a quella stessa sorta di viti di legno che negli strumenti musicali servono a tender le corde, tenevano aperte le labbra di quelle orrende ferite: si vedeva il cuore nudo pulsare, i polmoni dalle venature dei bronchi simili a rami d'albero, gonfiarsi proprio come fa la chioma di un albero nel respiro del vento, il rosso, lucido fegato contrarsi adagio adagio, lievi fremiti correre sulla polpa bianca e rosea del cervello come in uno specchio appannato, il groviglio degli intestini districarsi pigro come un nodo di serpi all' uscir dal letargo. E non un gemito usciva dalle bocche socchiuse dei cani crocifissi.



Al nostro entrare tutti i cani avevano rivolto gli occhi verso di noi, fissandoci con uno sguardo implorante, e al tempo stesso pieno di un atroce sospetto: seguivano con gli occhi ogni nostro gesto, ci spiavano le labbra tremando. Immobile in mezzo alla stanza, mi sentivo un sangue gelido salir su per le membra: a poco a poco diventavo di pietra. Non potevo schiuder le labbra, non potevo muovere un passo. Il medico mi appoggiò la mano sul braccio, mi disse: "coraggio". Quella parola mi sciolse il gelo delle ossa, lentamente mi mossi, mi curvai sulla prima culla. E di mano in mano che progredivo di culla in culla, il sangue mi tornava al viso, il cuore mi si apriva alla speranza. A un tratto, vidi Febo.



Era disteso sul dorso, il ventre aperto, una sonda immersa nel fegato. Mi guardava fisso, e gli occhi aveva pieno di lacrime. Aveva nello sguardo una meravigliosa dolcezza. Non mandava un gemito, respirava lievemente, con la bocca socchiusa, scosso da un tremito orribile. Mi guardava fisso, e un dolore atroce mi scavava il petto. "Febo" dissi a voce bassa. E Febo mi guardava con una meravigliosa dolcezza negli occhi. Io vidi Cristo in lui, vidi Cristo in lui crocifisso, vidi Cristo che mi guardava con gli occhi pieni di una dolcezza meravigliosa. "Febo" dissi a voce bassa, curvandomi su di lui, accarezzandogli la fronte. Febo mi baciò la mano, e non emise un gemito.



Il medico mi si avvicinò, mi toccò il braccio: "Non potrei interrompere 1'esperienza" , disse, "è proibito. Ma per voi... Gli farò una puntura. Non soffrirà".



Io presi la mano del medico fra le mie mani, e dissi, mentre le lacrime mi rigavano il viso: "Giuratemi che non soffrirà".



"Si addormenterà per sempre", disse il medico, "vorrei che la mia morte fosse dolce come la sua".



Io dissi: "Chiuderò gli occhi. Non voglio vederlo soffrire. Ma fate presto, fate presto!".



"Un attimo solo" disse il medico, e si allontanò senza rumore, scivolando sul molle tappeto di linoleum. Andò in fondo alla stanza, apri un armadio.



Io rimasi i n piedi davanti a Febo, tremavo orribilmente, le lacrime mi solcavano il viso. Febo mi guardava fisso, e non il più lieve gemito usciva dalla sua bocca, mi guardava fisso con una meravigliosa dolcezza negli occhi. Anche gli altri cani, distesi sul dorso nelle loro culle, mi guardavano fisso, tutti avevano negli occhi una dolcezza meravigliosa, e non il più lieve gemito usciva delle loro bocche.



A un tratto un grido di spavento mi ruppe il petto: "Perché questo silenzio?", gridai, "che è questo silenzio?".



Era un silenzio orribile. Un silenzio immenso, gelido, morto, un silenzio di neve.



Il medico mi si avvicinò con una siringa in mano: "Prima di operarli", disse, "gli tagliamo le corde vocali".

 
Il 22/9/06 11:01, Blogger paolaba ha scritto...

Ciao Ale e tutti,
ho ricevuto il tuo invito con un link, ma mi invita a creare un blog (?)
Comunque bene questa assoluta libertà di movimento nel tuo blog!

Cosimina ciao :) non riesco a leggere commenti dove vedo parole come taglio delle corde vocali agli animali, non ce la faccio. Ma ammiro la tua perseveranza nel denunciare questi orrori sugli animali: chi usa violenza su di loro, a mio avviso potrebbe, in circostanze propizie, usarla anche sugli esseri umani. Odio i cacciatori.
Gioix: sì, ottimo Santoro: nord e sud, lui "mostra" semplicemente, sta a noi la valutazione dei fatti
buona giornata a tutti

 
Il 22/9/06 11:35, Blogger gioix ha scritto...

ciao Paola
buona giornata anche a te!
=)

 
Il 22/9/06 11:42, Blogger Alearr ha scritto...

Ma buongiorno carissimi/e,

ieri ero assente per lavoro e stamattina mi sono impegnato a scrivere nella home del blog le regole inviatemi da Gert. (se passate sopra col mouse su Regole condivise, dovrebbero apparire, altrimenti avvisatemi...io l'ho testato su IE7, Firefox 1.5 e Opera 9)

@ Paola: il NOSTRO blog ^_^
Non so che tipo di invito arrivi, è Blogger che lo invia in automatico, io gli dico solo dove inviarlo. Cmq, ora che hai risposto, puoi pubblicare articoli anche tu. Gert mi ha detto che oggi ne pubblica uno lui, ma possiamo postarne anche 2 o 3 al giorno, visto che gli autori sono tanti.

@ Cosimina: articolo straziante...sigh! Cmq se riesci, posta solo il link le prossime volte, almeno non si appesantisce il caricamento della pagina

@ Gioix: stai preparando il tuo articolo? Tieniti pronta a pubblicarlo un paio d'orette dopo quello di Gert ^_^

 
Il 22/9/06 11:46, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Buona giornata a tutti.

Scusate la latitanza ma sono preso sotto... e temo che fino a metà novembre sarà sempre così, cmq è bello lavorare.

@ Ale:
ricevuto l'allegato ieri?
dopo le sei e mezza non ho più avuto accesso alla mia mail e la rileggerò solo stanotte verso la mezza.

@ Paolaba...
cmq hai un cognome che tradisce le origini :)

@ Mina:
non sono animalista, ma ammiro la tua costanza nel difendere le tue idee :)

Gert

Ps: buon giorno anche a Giorgia.

 
Il 22/9/06 11:50, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Ciao Ale,
mi sa che può procedere prima Gioix.
io prima di mezzanotte non ce la posso fare...
meglio domani.

@ tutti:
sentito la sentenza di un tribunale tedesco sui fatti di CEFALONIA?

http://www.repubblica.it/2006/09/sezioni/esteri/cefalonia-traditori/cefalonia-traditori/cefalonia-traditori.html

Aspetto le motivazioni della sentenza, ma per ora sono indignato.

Gert

 
Il 22/9/06 11:51, Blogger Alearr ha scritto...

@ Gert: sì, ti ho risposto con una modfica "aritmetica" (il 2 milioni è il 2% di 200 milioni) ^_^

Per postarlo, devi rispondere al mio invito (credo su tiscali) ed accedere dalla home di Blogger.

Visto che non ce la farai oggi, chi ha un articolo pronto...si faccia avanti!! ^_^

Ricordate di rileggerlo bene prima di pubblicarlo.

 
Il 22/9/06 12:15, Blogger mina ha scritto...

MA MI SPIEGATE COME SI PUBBLICA UN ARTICOLO,UN POST,UN ISOMMA S E CAPITO NO?

 
Il 22/9/06 12:16, Blogger Alearr ha scritto...

Mina...contattami tramite il mio sito: www.alearr.com, così ti mando la mail di invito

 
Il 22/9/06 12:26, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

2.000.000 è il 2% di 100milioni o il 4% di 200milioni :)

cmq ben vengano le correzioni :)

Gert

 
Il 22/9/06 12:27, Blogger Alearr ha scritto...

Doh! ;)

 
Il 22/9/06 12:29, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Su IE 6.0
le regole non appaiono :(

 
Il 22/9/06 12:34, Blogger gioix ha scritto...

nemmeno io vedo le regole

 
Il 22/9/06 12:36, Blogger Alearr ha scritto...

Mannaggia la pupazza...

Non riuscite ad aggiornate IE alla versione 7 o a scaricare Firefox?

 
Il 22/9/06 12:37, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Comunque i calcoli erano corretti...

fai un foglio di excel in A1 metti 15.500.000.

A2= A1 + (A1* 0,01), dove 0,01 è il tasso di crescita annuo, ridotto ai minimi livelli (sostituisce il 2% diventando l'1%)

Copi e incolli la formula su altre 18 caselle hai la popolazione dopo 20 anni
(1931 --> 1951)...

Gert

 
Il 22/9/06 12:39, Blogger gioix ha scritto...

cos'è la storia del folgio a1 ed excel?
Scusate se mi intrometto...

 
Il 22/9/06 12:41, Blogger gioix ha scritto...

ale...ancora non sono pronta con il post...devo elaborarlo bene...

 
Il 22/9/06 12:42, Blogger mina ha scritto...

EHM ALE SCUSA LA MIA IGNORANSAAAAAAAAA MA SPIEGAMI COME CONTATTARTI SONO ANDATO SUL LINK DA TE INDICATO E POIIIIIIIIIIIII
OOOOOOOOOOOH MA CHE FIGURAAAAAAAAAAAAAAAA

 
Il 22/9/06 12:45, Blogger gioix ha scritto...

ale...un domanda...
non si può fare in modo che l'ultimo post sia scritto in alto anzichè in basso?
Adesso i commenti sono pochi ma quando saranno tipo 1000 sarà un casino andare fino in fondo alla pagina, leggere l'ultimo commento e tornare su...
capito quello che intendo?

 
Il 22/9/06 12:48, Blogger gioix ha scritto...

BEH VI DICO UNA COSA:
ERO ISCRITTA PRIMA DELL'INDULTO ALLA NEWS LETTER DEI DS...HO CHIESTO DI NON ESSERE PIù ISCRITTA...PER UN PO' NON MI HANNO PIU' MANDATO MAIL E OGGI HO SCOPERTO CHE HANNO RICOMINCIATO...

 
Il 22/9/06 12:50, Blogger Alearr ha scritto...

@ Gert: hai ragione, non avevo capito che avessi fatto la proiezione :)

@ Mina: dovrebbe esserci scritto "Contatti" nella barra in alto a destra (sotto il filmato flash di testata)

 
Il 22/9/06 12:53, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

purtroppo sul pc di lavoro non sono admin.

a casa ho un portatile potente ma fuori rete, visto che in realtà il mio lavoro si basa su di "lui".

stasera sarò a casa dei miei vecchi per il WE...là ancora pèeggio... vecchio catorcio, ma almeno ho firefox :)

Gert

 
Il 22/9/06 12:56, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Ale...
sono uno statistico :)

Gert

 
Il 22/9/06 12:56, Blogger Alearr ha scritto...

@ Gioix: purtroppo non mi danno la possibilità di scegliere l'ordine dei commenti :(

Qualcuno sa quando riapriranno il sito dell'Unione? No perché io mi sono salvato tutte le lettere di insulti che hanno ricevuto e che senz'altro cancelleranno nelle nuova versione.

So' diabboliko ;)

 
Il 22/9/06 13:06, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

@ Ale...

temo che l'Unione, e non solo come sito web, non riapra mai :(

Gert

 
Il 22/9/06 13:17, Blogger mina ha scritto...

ok ale l ho fatto...
un po male ma lho fatto
oddio mi viene da ridere il computer e il mio nemico:-DDDDD

 
Il 22/9/06 13:33, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

ciao a tutti. stecco.
Ci si rilegge stanotte o con più probabilità domattina.

Gert

 
Il 22/9/06 13:59, Blogger ernesto scontento ha scritto...

@ Ale...e Gert

temo anche io che il sito dell'unione non aprirà più....ma se riapre...i commenti saranno filtrati da un Amministratore....come in quello dell'Ulivo...è non va bene quindi sarà un fiasco clamoroso.

Anche io mi sono salvato la pagina web con i commenti prima della chiusura.

****

Comunque se L'unione non fa il Partito Democratico!!!!! sarà la fine dei DS....è comunque va detto che se la sono cercata....

Bertinotti e Diliberto.... Gert fanno rigirare nella tomba mio nonno ormai defunto da oltre 30 anni...

Se andate sul blog http://www.diamocideltu.net

di Rifondazione vi sentite male
(almeno io si) qualcuno fa ancora lelogio di Stalin.... e anche qui filtro amministrativo!!!!

allora cosa fare????

 
Il 22/9/06 14:09, Blogger ernesto scontento ha scritto...

In Svezia vince Meno Stato + mercato

Le recenti elezioni politiche in Svezia sono state vinte con il 48,1% dalla coalizione di centro destra guidata da Fredrik Reinfeldt, che ha 41 anni (che è quasi l’età dei figli di Berlusconi e Prodi….).

Il fatto politicamente rilevante è che, nella patria dello Stato che ti assiste dalla culla alla tomba tramite il welfare creato dai socialdemocratici (che hanno governato negli ultimi 12 anni e per 65 degli ultimi 74), ha vinto una coalizione che ha nel suo programma Meno Stato e + merca

estratto: http://blog.menostato.it/2006/09/in_svezia_vince.html

****

gerrit...una domanda cosa pensi di Christoph Blocher!!!!

Ciao ci si legge stasera....e di nuovo complimenti anche per il blog e carino...

ernesto

 
Il 22/9/06 14:36, Blogger ernesto scontento ha scritto...

http://www.diario.it/index.php?page=cn06021713

Nella riscossa conservatrice Il Nuovo? È a destra Brutte notizie per Tony Blair: il suo avversario rischia di strappargli il 10 di Downing Street usando il programma che fu suo nel 1997. Viaggio nelle sezioni Tories ringalluzzite dalla leadership Cameron

******

In Italia abbiamo il nuovo????

 
Il 22/9/06 15:52, Blogger gioix ha scritto...

Ale...sono ancora io...
Faccio delle proposte poi se son troppo rompiballe dimmelo!
Mettiamo sul blog i banner della share action di Grillo? E magari quella del parlamento pulito?

 
Il 22/9/06 16:04, Blogger ernesto scontento ha scritto...

@ Giamfranco e gli altri

"il mio ruolo in questa società quale è"?


Domanda interessante e intensa ma 2000 anni forse non sono bastati per dare una risposta...

"il mio ruolo in questa società quale è"?

Dipende da quale punto vuoi partire del mondo……partiamo da oggi 2006

come razza umana non c'è risposta...

nel senso che dovrebbe essere univoca...ma l'univocità non è umana....nei valori…..ed oggi l’uomo è pieno di valori……quindi ruoli diversi per valori diversi.

Quindi qualunque affermazione...anche se condivisa da molti non sarebbe universale....

******

Quindi rimane la risposta che del singolo ....

"il mio ruolo in questa società quale è"?

La mia risposta è Vivere rispettando me stesso....( compreso i miei valori che fanno parte di me) consapevole che la vita è fatta di compromessi con se stessi....

Vorrei non farne di compromessi mi fanno male dentro…..ma spesso non dipende da me...io sono nato è trovo un mondo che vive io non ho deciso ma mi sono inserito in questo mondo....

Allora la domanda cambia e mi domando

perchè sono qui?

l'unica risposta che trovo è per far sopravvivere la mia razza ( intesa come razza umana)


provo a ripormi la domanda...che abbia comunque un riconoscimento universale

quale il mio compito???

Vivere per questo...non trovo in me altre risposte!!!!!

Ma ho fatto un balzo indietro sono tornato all’origine….

Ma ora che sono tornato all’origine sento un sollievo anche come singolo essere mi faccio meno male dentro…..so che è nella natura del mondo far sopravvivere i più sani i più forti.. per mantenere la razza in vita… qualunque sia qui l’universalità e di tutti gli esseri che popolano questo mondo e in se nella natura del mondo.

ernesto scontento

PS: Chissà se Raffaella mi consigliera una visita specialistica…

NB: Ale, io posto per creare degli spunti di dibattito....ma se non va bene tu elimina non ti preoccupare non sono permaloso.

 
Il 22/9/06 16:58, Blogger Alearr ha scritto...

@ Gianfranco: il blog serve a questo. Se riesci ad organizzare qualche tuo spunto per elaborare un articolo, pubblicalo pure, ma non come commento a questo post, bensì come post a sé stante.

@ Gioix: vedrò cosa posso fare nei prossimi giorni. Tieni conto che la share action di Beppe non la condivido per due motivi:

1. è un'idea che ho avuto circa un anno fa e a cui stavo lavorando e Beppe mi ha bruciato ^_^

2. così com'è presentata, non rispetta quanto stabilito dal Testo Unico Finanziario e dal regolamento Consob

 
Il 22/9/06 17:00, Blogger Alearr ha scritto...

Refuso...sostituire "@ Gianfranco" con "@ Ernesto" ;)

 
Il 22/9/06 17:34, Blogger gioix ha scritto...

@ alearr...se siamo tutti d'accordo!
=)

 
Il 22/9/06 17:37, Blogger Alearr ha scritto...

@ Gioix: ovviamente mi piego alla volontà popolare ;)

 
Il 22/9/06 17:40, Blogger gioix ha scritto...

@ alearr
beh ma i promotori e ideatori (quelli che hanno avuto l'idea del blog parallelo e che lo hanno fatto materialmente il blog) hanno diritto all'ultima parola!!!
=)

 
Il 22/9/06 18:21, Blogger mina ha scritto...

chi e de bortoli
beppe ha inserito un nuovo post e non conoscendo il tizio non capisco se beppe lo elogia o lo critica.

 
Il 22/9/06 18:32, Blogger gioix ha scritto...

@ mina

Ferruccio De Bortoli
una vita al Corriere

MILANO - Ferruccio De Bortoli era direttore del Corriere della Sera dall'8 maggio del 1997, quando firmò il suo primo editoriale e un impegno con i lettori: "Vi informeremo correttamente, senza dipendere da nessuno e, soprattutto, senza nascondere nulla". Milanese, De Bortoli ha compiuto, da pochi giorni, 50 anni. E' sposato e ha una figlia. Laureato in giurisprudenza alla Statale di Milano, è giornalista professionista dal novembre 1975.

Nel '73 ha cominciato a lavorare per il Corriere dei Ragazzi, dove rimane come praticante per un paio d'anni, per passare quindi al Corriere dell'Informazione dove è stato articolista fino al '78. Nel 1979 l'approdo al Corriere della Sera, occupandosi soprattutto di questioni economiche, sindacaleie attualità politica.

Nell'aprile dell'87 De Bortoli torna al Corriere, dove è rimasto in tutto per 24 anni. Inizialmente, caporedattore delle pagine economiche e commentatore; poi, alla fine del '93 diventa vicedirettore del quotidiano di via Solferino, che dirigerà dal maggio 1997 al posto di Paolo Mieli. Durante la sua direzione, il giornale si è molto sviluppato. Primo in italia per vendite, ha inaugurato anche la stagione dei dorsi regionali (del Veneto l'ultimo nato).


http://www.repubblica.it/online/politica/corsera/debortoli/debortoli.html

 
Il 22/9/06 18:45, Blogger Alearr ha scritto...

Anche per oggi sono sulla soglia del ritorno a casina...saluto tutti.

Questo post inaugurale lo abbiamo utilizzato come spazio di servizio, ma dai prossimi articoli mi raccomando di rimanere sul tema proposto dall'autore/autrice.

Baci e abbracci!

 
Il 22/9/06 18:55, Blogger ernesto scontento ha scritto...

Vi Pongo una domanda e non ho dubbi sulle vostre risposte sincere.

Voi credete veramente che Beppe possa cambiare il modo di fare politica in Italia...usando il blog.

IO NO....PUO' DARE QUALCHE FASTIDIO E' UNA PERSONA FAMOSA QUINDI PUO' AVERE VOCE SU ALCUNI MEDIA....

Inoltre da alcuni giorni molti invocano Nanni Moretti fatti sentire....Ma Nanni per ora tace perchè?

Secondo me perchè il collante è finito...durante le primarie agli incontri per L'ulivo la parola d'ordine era mandiamo a casa Berlusconi....in qualche maniera e nonostante le enormi gaf fatte in campagna elettorale il CS governa....

COSA E' CAMBIATO SE QUI VENGONO ESPOSTI I SOLITI PROBLEMI DI SEMPRE????

Direi niente...ma i sintomi c'erano ne DS ne Margherita si sono aperti alla società civile.....

Allora per risolvere i problemi esposti sul POST e peraltro veri.....

1. Sotto elezioni siamo la merce più rara e curata della nazione, poi improvvisamente torniamo a diventare carne da macello, da tagli occupazionali, da fregature finanziarie...

2 .Che democrazia è quella che da un certo gradino in giù della scala di comando, nega gli accessi?

Tutto questo può cambiare.

SI SECONDO ME SI.....MA NON COSI!!!!

Volente o nolente in politica contano le teste una testa potenziale 3 voti....

L'idea dei Circoli della Libertà nata sul Giulivo non è male...indipendentemente dal pensiero politico di riferimento....
(peraltro di ispirazione Liberale e Democratico)

Non è male perchè gira il discorso....diventa critica di massa e se non sei schierato politicamente è meglio....non siamo più noi a cercare i politici ma debbono essere i politici a cercare noi.... debbono sapere che il ns voto non e in svendita....ma se lo devono guadagnare con programmi seri.. realistici e applicabili ...debbono sapere che noi gli impegni presi li verifichiamo....e che non siamo prigionieri ideologicamente...ma siamo razionali ....

Quindi ….ma è la mia opinione, la rete e non solo…. ci vuole una presenza anche sul territorio può far partire la Democrazia dal basso....se i cittadini creano movimenti di opinione di massa.

Pensate a gruppi organizzati che sul territorio fanno controinformazione seria sulle decisioni dei nostri Amministratori tramite un blog anche che ogni giorno analizza fatti reali del vivere quotidiano....

Dal territorio Comunale si passa a quello regionale e poi a quello Nazionale...l'informazione dovrebbe essere divisa per competenze specifiche con strutture organizzate (per non creare confusione)

Ogni 15 giorni una stampa di ¾ pagine non di più con i fatti di maggior rilevanza da distribuire sul territorio nei luoghi di maggio afflusso....non tutti usano la rete ma tutti votano....

Noi andremo inevitabilmente verso un sistema bipolare.....dove gli scarti fra le due coalizioni saranno minimi...devono sapere che non basta più correre gli ultimi 100 metri ma debbono correre per tutta la cosa.

Forse allora qualcosa otterremmo....

Inoltre e da tenere presente che spesso poche persone che anno ragione non è escluso che passino per matti....

ernesto

 
Il 22/9/06 20:14, Blogger mina ha scritto...

CIAO RAGAZZI
BUONA SERATA

 
Il 23/9/06 01:25, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Ciao a tutti.
Rieccomi riapparso dal nulla su un firefox... finalmente leggo le REGOLE :)

@ Ale: per questioni di responsabilità giuridica aggiungerei quella sulla responsabilità penale/civile diretta sui propri post/commenti.

@ Ernesto:
ciao, ti ho letto, spero con attenzione e su gran parte di ciò che dici potrei esere anche d'accordo, ma ho bisogno di un po' di riflessione, quindi evito di replicare/quotare al momento.
Replico in maniera ferma su due tue affermazioni che reputo sbagliate:
1)"'idea dei Circoli della Libertà nata sul Giulivo non è male...indipendentemente dal pensiero politico di riferimento....
(peraltro di ispirazione Liberale e Democratico)":
DOPPIAMENTE FALSO:
- l'idea non nasce dal basso, dai giulivetti, ma nasce dal pensiero di BERLUSCONI che ha invitato pubblicamente i giovani (anche quelli giovani nello spirito) a fondare questi gruppi
- se c'è Berlusconi non vedo nulla di liberale e democratico: la mia critica fondamentale a Forza Italia è il culto della personalità che hanno per il nanerottolo, culto molto simile per certi aspetti, a quello stalinista o a quello pol pottiano...

2) L'esigenza non è quella di fare massa critica dal basso, anzi tutt'altro.
Forza Italia non è un partito ma un movimento. Gli mancano sezioni, federazioni, iscritti, strutture. La necessità che spinge a formare i così detti Circoli della Libertà non è quella di consultare il "popolo", la necessità che Berlusconi, da abile stratega qual è, riconosce è quella di creare una struttura NON AZIENDALE (struttura su cui si è basato fino ad adesso il suo Movimento --> Publitalia) su cui si potrà basare Forza Italia per aver peso anche sul territorio...

Gert

 
Il 23/9/06 09:27, Blogger mina ha scritto...

buongiorno ho visto il dvd dietro la maschera ideato dall ALF e PETA americana sugli animali massacrati nei laboratori,nei macelli,negli allevamenti di pellicce e tragicamente agghiacciante e non vi nascondo che ho passato una notte insonne.
Di animali massacrati ne ho visti tanti ma non ci si abitua mai alla crudelta degli uomini.
Gli attivisti dell ALF fanno irruzioni per liberare gli animali dai laboratori scientifici e sono considerati dal governo americano TERRORISTI.
Terroristi?ma non era l appellativo dato ai musulmani?
allora traggo le mie conclusioni che tutti quelli che vanno contro le regole americane indistintamente se essi fanno del bene o del male (ma in questo caso fanno del bene)vengono etichettati come terroristi e messi in galera.

L unico problema e che il dvd e interamente in inglese qualcuno qui sul blog e capace di tradurlo inserendomi anche i sottotitoli,altrimenti non posso proiettarlo.
grazie.

 
Il 23/9/06 10:41, Blogger gioix ha scritto...

@ mina
purtroppo io non so esserti di aiuto...l'inglese lo so così così...non vorrei tradurti una cosa per un'altra!
=)

 
Il 23/9/06 13:13, Blogger mina ha scritto...

vi auguro a tutti un buon weekend a rileggerci lunedi

 
Il 23/9/06 16:25, Blogger ernesto scontento ha scritto...

@ Gert 1:25 AM

Il Dubbio è legittimo...ma io ho posto una condizione precisa.....
" se icircoli della Libertà sono la struttura politica di Forza Italia sul Territorio rispondo no grazie"
o notato molti altri che dicono anche noi avremmo grosse difficoltà ad aderire.

La discussione è appena iniziata è per giunta è anche lasciata alla libera iniziativa degli aderenti sul territorio,per ora si sentono tramite la rete...(unica eccezione la Toscana dove alcuni si sono trvati a Firenze ero andato anche io ma sono arrivato tardi).

Certo non ti nego che probabilmente non sono proprio a mio agio..
Ma dall'altra parte gerrit che succede...Movimenti niente...Discussione per il Partito Democratico (li sicuramente sarei di più a mio agio essendo uno di centro che proviene dalla sinistra)e ferma sul versante dei partiti....ci sono due associazioni Libertà e Giustizia..e per il Partito Democratico...che sono però tutte rivolte nella maggior parte dei casi a dare voce a personalità di rilievo.

E noi cittadini????

Tu guardi a Berlusconi...e non ti fidi...io dico che qui i rospi te li fanno ingoiare tutti DS e SN....ma se trovo un canale per dire la mia...e se come me la pensano anche molte altre persone forse invece di ingoiare un rospso al giorno ne ingoio uno alla settimana, ed è sicuramente meglio...

ernesto

PS: per il resto attendo ma scrivi qui la risposta dal grillo c'è troppa confusione.

 
Il 25/9/06 08:52, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Buongiorno a tutti.

@ Ernesto.
capisco le tue "necessità" comunicative, ma...
...ma anche se fossi di centro eviterei di avvicinarmi a Froza Italia per non sentirmi un utile idiota.
...ma anche se fossi schifato da questa gestione della democrazia (e dio solo lo so che lo sono) eviterei con tutta la fermezza necessaria manovre populistiche
...ma anche se fossi di destra guarderei con sospetto ogni manovra del portatore nano di democrazia.

@ tutti gli altri: visto Report ieri sera? che ne pensate?

Gert

 
Il 25/9/06 09:14, Blogger Alearr ha scritto...

Buongiorno e buona settimana a tutti ^_^

Spero che fra poco si possa iniziare a sviscerare qualche argomento succulento (dai Gert che ce la fai!!)

@ Ernesto: io come Gert sono diffidente per natura verso "quel" movimento, ma se vi si aggiungessero sempre più persone ragionevoli come te, male non farebbe. Certo, bisognerebbe sempre vedere se i rapporti di forza cambiano o se si fa tanta fatica per nulla.

@ Gert: sto preparando un post su complottismo e debunking e sul potere che hanno i media nel condizionare i pensieri. Penso che Report ieri abbia fatto un mezzo passo falso (o un mezzo passo giusto)...più avanti spiegherò perché ;)

 
Il 25/9/06 09:25, Blogger mina ha scritto...

buongiorno amici,
si,ieri ho visto la puntata di report dire molto inquietante e poco.
Migliaia di persone sono morte uccise da uno stato che per questioni di interesse non ha assolutamente pensato all imcolumita del suo popolo.
L America anche stavolta ha toppato dando prova si di essere un grande stato ma con la mania di concquistare il mondo cacciando dal prorpio territorio il falso nemico.
Dopo la puntata di ieri ho la certezza che il governo bush abbia costruito la tragedia a tavolino,cosa mi da questa certezza?
Questo signore miliardario ha messo a repentaglio la sua persona per dire la verita a tutto il mondo,nessun riccastro lo farebbe.
Ora io michiedo chi sono i terroristi?li ha creati bush?Prima dell attacco se ne parlava poco di questi kamikaze da quel giorno si trovano ovumque,anche questo e organizzato dall America?

 
Il 25/9/06 09:57, Blogger gioix ha scritto...

solo io ho perso Report ieri?!?
Buongiorno a tutti miei prodi amici
=)

 
Il 25/9/06 10:20, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

@ Alearr..
attendo con impazienza il post su debunking e disinformatija :)

@ Mina: Bush per lo meno sapeva... è inquietante sapere che sapeva e non ha fatto nulla.

@ gioix:
ho registrato il tutto :)

Gert

ps: purtroppo ho perso la prima ora di Report, cmq la mia compoagna che l'ha vista mi ha sintetizzato il tutto.

 
Il 25/9/06 10:21, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

@ Ale.
hai visto la mia mail di ieri?
se riesco oggi pome ci investo mezz'oretta :)

Gert

 
Il 25/9/06 10:23, Blogger Gian Franco Dominijanni ha scritto...

I SEGRETI MILITARI NASCONDONO DELLE VERITA'...

Ieri ho visto buona parte di Report, inutile dire che è sempre all'altezza delle aspettative.

Mi sono chiesto: un americano, che diversamente da noi, manifesta un orgoglio insito di esserlo, non si sente tradito dalla propria nazione?

Usāma bin Muhammad bin Awād bin Lādin, (Bin Laden), siamo sicuri che non sia ancora al soldo di qualche servizio segreto degli Stati Uniti?

La storia è fatta di "lati oscuri" e i militari hanno l'indice sull'interruttore.

Basta ricordare le vicende di casa nostra, relegate a dati di fatto, dove la verità gli italiani la possono solo immaginare senza mai avere conferma ufficiale.

CONFUTABILI.

QUANDO LA NATURA ENTRA IN CONTRASTO CON CHI LA HA CREATA...

Ieri un Tg nazionale ha estrapolato il filmato di un servizio dalla Tv regionale Telenorba riportando la notizia di una processione religiosa a Copertino (Lecce), durante la quale due cani randagi, si sono trovati ad accoppiarsi nel posto sbagliato e purtroppo nel momento peggiore, sono stati presi a colpi di sedie da un gruppo di fedeli indemoniati, sotto gli occhi delle forze dell'ordine.

Ma la Legge 20 luglio 2004, n.189
è scaduta? O è semlicemente facoltativa e inapplicabile in circostanze di palese integralismo religioso.

Mina se ci sei batti un colpo... anche di sedia, dove sai tu.

S.a.t.

SE UN DIO C'E', I SUOI DISCEPOLI SI SONO SPOSTATI UN ATTIMO.

By Gian Franco Dominijanni

 
Il 25/9/06 10:46, Blogger mina ha scritto...

ciao gian franco la notizia della processione di copertino mi e giunta via e mail ho iniziato gia a mandare e mail al comune di copertino per protestare contro questo scempio tra un po sul sito di beppe daro gli indirizzi.

In italia esiste una legge contro i maltrattamenti puniti con la reclusione da 3 mesi a un anno,a seconda della gravita,o con una multa da 3 a 15.000.euro.

 
Il 25/9/06 10:52, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

@ Gianfranco.

si.
probabilmente Usama è ancora al soldo di chi lo ha generato e mantenuto quando era utile in funzione anticomunista (Afhgnistan)

mi ha colpito, tra le varie cose, l'uccisione, da parte di "Al Qaeda" di Ahmad Shah Massud, noto anche come leone del Panshir, capo carismatico dei Mujaheddin.

9 settmbre 2001... 2 giorni prima dell'"attacco" alle twin towers.

Eliminazione da parte di Al Qaeda di quello che sarebbe potuto essere il più temibile ostacolo all'occupazione americana dell'Afghanistan.

"RE" del Panshir, ovvero della zona attraverso la quale passerà il famoso oleodtto che dalle Repubbliche dell'Asia Centrale arriverà (secondo i piani USA) all'Oceano Indiano, bypassando Iran/Russia...

Dubitare...sempre.

Gert

 
Il 25/9/06 10:56, Blogger gioix ha scritto...

@ alearr
ma è vero che Di Pietro si è dimesso? Tu hai trovato qualcosa?!?

 
Il 25/9/06 10:57, Blogger Alearr ha scritto...

@ Gert: sì, ti ho risposto. L'invito come membro te l'ho mandato su libero ;) Devi accettarlo e per pubblicare l'articolo entrare dalla home di Blogger (http://www.blogger.com/start?hl=it) e scegliere "aggiungi nuovo post"

Spero di leggerti presto, il mio post sul complottismo lo preparo bene e lo pubblico in settimana ;)

 
Il 25/9/06 10:58, Blogger Alearr ha scritto...

@ Gioix: no, Di Pietro è ancora al suo posto. Quello era semplicemente un simpatico umorista con nulla di meglio da fare ;)

 
Il 25/9/06 11:02, Blogger gioix ha scritto...

@ TUTTI
Cosa si può fare affinchè le intercettazioni non vengano bruciate?
Non possiamo stare fermi a guardare

 
Il 25/9/06 11:15, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

Potremmo fare un thread dedicato alle intercettazioni con apposita lista di firme dei contrari alla "bruciatura" delle stesse...
poi una volta che ci siamo contati allora procediamo alla spedizione delle stesse a Di Pietro e MAstella, ad esempio.

Gert

 
Il 25/9/06 11:18, Blogger gioix ha scritto...

@ GERT
scusa l'ignoranza mia cos'è il "thread"?
Una volta approvato un DL diventa subito esecutivo?
Cioè abbiamo tempo per raccogliere le firme?!?

 
Il 25/9/06 11:31, Blogger mina ha scritto...

ale io ci sto

 
Il 25/9/06 12:11, Blogger ernesto scontento ha scritto...

Brasile: militari, "Democrazia a rischio"

BRASILIA - Il Club Militare del Brasile si scaglia contro la corruzione politica e avvisa che la democrazia, nel Paese, e' in serio pericolo. "Tutta la nazione assiste sbigottita alla sfacciataggine di uomini pubblici e membri del governo. Ogni giorno vengono a galla nuovi scandali, che coinvolgono sempre persone del governo, il Presidente e il suo partito. E' ormai evidente che la corruzione non e' solo un illecito che favorisce persone o gruppi, ma si e' trasformata in un mezzo per conquistare e mantenersi al potere", si legge nella nota diffusa oggi. "La sensazione e' di un pericolo imminente per la democrazia", prosegue il proclama. "Percio' i Club Militari dell'Esercito, della Marina e dell'Aeronautica, attraverso i rispettivi presidenti, sentono il dovere di manifestare pubblicamente la loro indignazione per lo stato attuale delle cose, e mettere in risalto l'importanza delle prossime elezioni come strumento a disposizione della popolazione per risanare la vita politica nazionale". La nota e' firmata dal presidente del Club Militare, generale Gilberto Barbosa de Figueiredo, dal presidente del Club navale, ammiraglio Jose Julio Pedrosa, e da quello dell'Aeronautica, brigadiere Ivan Moacyr da Frota. (Agr)

http://www.corriere.it

 
Il 25/9/06 12:14, Blogger Alearr ha scritto...

Ghe pensi mi (trad: ci penso io) :)

Mi raccomando, restate in tema nel post che ora pubblicherò. Se dovete scrivere altro, usate il qui presente spazio.

 
Il 25/9/06 12:29, Blogger Gerrit Boekbinder* ha scritto...

tecnicamente un thread è l'argomento di discussione, mentre il post sono i commenti al thread.
E cioè, ciò che tu pubblichi (argomento del giorno) è il thread e le risposte sono i "post".

Da cui un post è off topic o on topic sul thread :)

(Soccia che sborone!!! eheheh)

Gert

PS: se non sbaglio passano una trentina di giorni, ma dubito sia possibile fare qualcosa di concreto.

@ Ernesto:
prove tecniche di golpe?
per la serie: "o votate come vogliamo noi o facciamo un colpo di stato?"
soliti militari.
conoscendo un po' di storia di Sud AMerica scommetto 10 a 1 che gli USA ne sanno qualcosa...

 
Il 25/9/06 13:27, Blogger mina ha scritto...

CIAO A DOPO LA GUERRIERA VA A MAGNà

 
Il 27/10/06 09:28, Blogger Gian Franco Dominijanni ha scritto...

Ho provato a votare ma compare la seguente voce:

Poll not available
Unauthorized poll code use
Please contact site owner

Ciao

Gian Franco

 

Posta un commento

Trackback:

Crea un link

<< Home