il Listone

Ogni italiano dovrebbe poter dare il suo contributo al Paese

22 dicembre 2006

Buone Feste

Ciao a tutti.
Aproffitto degli ultimi dieci minuti nel chiuso del mio ufficio per salutare tutti e augurarvi buone feste.
Buone feste laiche per gli atei e Buon Natale per i credenti.
Il Capodanno invece va bene per tutti i gusti :)

Gert

ps: vi ricordo che pur essendo laico ed ateo ho l'onomastico il 26 dicembre... :P

13 dicembre 2006

Silentes Loquimur

E' passato un mese dall'ultimo post su questo blog.
Un mese in cui sono successe molte cose, molte cose che, però, non hanno colpito la nostra fantasia e la nostra voglia di interagire.
Delle tre l'una:
-ci siamo stancati di interagire tra di noi?
-siamo tutti troppo impegnati al lavoro?
-abbiamo sviluppato un livello di conoscenza reciproca talmente elevato da comunicare via ESP?
Quartium non datur. (mi becco un bel sei in Latino?)

A parte gli scherzi e le (auto)-recriminazioni (includo pure me stesso nel non aver interagito :( )
Come state amici/amiche?

Gert

10 novembre 2006

Palestina insanguinata

Ogni volta che i due partiti contendenti il potere in Palestina, al Fatah e Hamas, sono sul punto di raggiungere un accordo politico, capita regolarmente qualcosa di drammatico in Palestina: attentati kamikaze, autobombe, missili israeliani, ecc…
Questa volta l'artiglieria israeliana ha, "incidentalmente" bombardato Beit Hanoun, ammazzando indiscriminatamente 19 civili compresi 8 bambini.
Qualche generale israeliano, indubbiamente terrorista, aspetta la reazione palestinese per avere la scusa di intervenire più pesantemente.
Dopo mesi di trattative, il leader di Hamas, era sul punto di rinunciare all’incarico di premier per favorire un governo di unità nazionale palestinese peccato che martedì notte l’"errore" israeliano abbia bloccato tutto.
Condanna all’esercito terrorista israeliano.
Condanna alle politiche neocon del suo Governo.
Condanna alle future certe reazioni dei terroristi islamici.
Cordoglio al popolo palestinese.
Cordoglio al popolo israeliano, prima vittima del suo scellerato Governo.

Gert

Ps: cercherò di farmi una lista di prodotti israeliani da boicottare.
Visto che in mediooriente gli interventi militari servono a poco, chissà che un embargo economico, anche venuto dal basso, serva a qualcosa...prendiamoli per il cordone della borsa!

04 novembre 2006

CONSUMO CRITICO

Ragazzi ogni giorno una notizia peggio dell’altra, guerre, inquinamento, precariato, prezzi che schizzano alle stelle, gente truffata, truffatori indultati…
Leggendo il libro di Beppe Grillo “Un grillo per la testa” mi è rimasta impressa una frase, come uno slogan…”Voi andate a votare ogni volta che andate a far la spesa!”
E ogni volta che entro in un negozio o un supermercato questa frase mi perseguita (in senso buono eh ;) )
Così armata del mio libricino “Guida al consumo critico” ho iniziato a fare una prima lista di prodotti da non comprare.
O meglio è da 5 anni che lo faccio ma non tanto seriamente!
Adesso più che mai mi rendo conto che le grandi multinazionali governano sovrane, che sfruttano qui e la, che hanno rappresentanti nei governi di ogni paese, che inquinano, che fanno le leggi a loro vantaggio e a noi?
Oltre imballaggi inquinanti, sfruttamenti vari in tutto il mondo, sperimentazione di prodotti su animali, paradisi fiscali ovunque, utilizzo di prodotti e sostanze nocive per la salute, pubblicità ovunque e a qualsiasi ora e ingannevole, dicevo oltre questo cosa ci lasciano, cosa ci danno?
Vorrei assieme a voi fare un elenco di punti del buon consumatore, delle regolette base da seguire quando andiamo a far la spesa.
Ma più in generale vorrei fare un elenco di regolette per cercare di migliorare dal basso questo mondo, per migliorarlo dalle nostre case, dal nostro vicinato!Allora che dite?

http://www.centroconsumatori.it/47.html

3 good news:
  • Volume spot televisivi : nuove regole

approfondimenti su http://www.governo.it/GovernoInforma/Newsletter/nwl_notizia.asp?idnn=1634&idnwl=298

  • Settimana dell'educazione all'energia sostenibile

approfondimenti su http://www.unescodess.it

  • Eliminazione buste per la spesa in plastica

approfondimenti su http://www.helpconsumatori.it/news.php?id=10308

30 ottobre 2006

Medici in prima linea


Create polls and vote for free. dPolls.com

Un farmaco per legge deve essere sperimentato su animali, una volta che il farmaco viene immesso sul mercato inizia la sperimentazione umana. Attualmente esistono farmaci per esseri umani e farmaci per animali,i medicinali destinati all'uomo non vanno somministrati agli animali perché potrebbero morire. Tutto ciò ha un solo significato, l'uomo e l'animale hanno un diverso funzionamento dell'organismo; un uomo è diverso da un animale come è diverso tra due animali o tra due uomini.
Molti medici preparati e coraggiosi che hanno affrontato in modo diverso le terapie delle malattie (come ad esempio il dott.Hamer) o che hanno cercato di mettere in guardia le persone dai vaccini a tappeto (come ad esempio quello dell'influenza aviaria che sono grande fonte di guadagno) sono stati esclusi dai congressi di medicina piu importanti. Eh si amici miei, perché ad un congresso prima di parlare tutti i partecipanti sono tenuti a far valutare il testo del loro intervento con mesi di anticipo. Due esempi eclatanti di esclusione: il dott. Gallagher e il dott. Modell.
Le case farmaceutiche si avvalgono delle assidue visite dei loro rappresentanti che riempiono i nostri medici di regali come penne d'oro, vacanze in paesi esotici, cellulari, ecc..., insieme ai vari campioni di nuovi preparati, con la raccomandazione di provarli sui pazienti per poi riferirne (dietro retribuzione) i risultati. Questa è un altra prova che gli animali non servono. Quindi ragazzi quando il vostro medico curante o chi sia vi offre una medicina senza pagare, RIFIUTATELA perche quelli sono i nuovi arrivi pronti a sperimentazione umana.

STORIA DI UN FARMACO Il DES negli anni 70 veniva prescritto alle donne gravide come antiabortivo, il risultato? La maggior parte delle ragazze le cui madri avevano preso il DES sviluppò il cancro vaginale ed erano piu portate, rispetto alle altre, all'aborto. Ma la domanda sorge spontanea: perche questo farmaco veniva prescritto alle gestanti,non era comunque pericoloso per il feto l'assunzione di farmaci da parte delle madri? E certo che no secondo i medici, anzi loro dicevano che il farmaco era sicuro perché testato intensamente su animali gravidi. Inoltre c'e stato negli Stati Uniti un maxi processo da parte di queste ragazze che basta un po' di immaginazione per sapere come e andata a finire. Ora invece il DES e tornato, sotto forma di un altro nome ed è la pillola contraccettiva del giorno dopo, cioé ragazzi proprio quella usata per prevenire gli aborti ora serve per causare l'aborto.

Siamo proprio sicuri che quando ingeriamo una medicina, ci stiamo realmente curando?

mina